Studi, ricerche, attività

     

    Sono qui raccolte alcune delle più rilevanti iniziative di ricerca e studio condotte negli ultimi anni:

    Selezione Architettura Emilia-Romagna

    Una selezione di opere architettoniche eseguite in Regione dal 2000 in avanti, che entrano a far parte del Repertorio IBC dell'architettura di qualità  in Emilia-Romagna

    Municipio di Parma (foto A. Scardova)Palazzi municipali della Regione

    Un censimento delle 348 sedi comunali in occasione del 150° dell'unità d'Italia, in collaborazione con ANCI Emilia-Romagna (2010-2011)

    Ferrovie dell'Emilia-Romagna

    Una ricerca sul paesaggio, la natura e la storia delle sedi ferroviarie regionali, su invito dell'assessorato regionale alla mobilità e con la collaborazione di FER (2011)

    Ex Manifattura Tabacchi a Bologna

    Una campagna fotografica sul vasto complesso di edifici dismessi, acquisiti dalla Regione e destinati a divenire il tecnopolo bolognese (2011)

    Paesaggio a Camugnano (foto M. Andreani)Banca dati del patrimonio di archeologia industriale

    Una schedatura ampiamente documentata dei siti più rilevanti del patrimonio industriale dismesso, con il sostegno di AIPAI (dal 2009)

    Ritornando sull'Appennino

    Iniziative seminariali sul paesaggio a quarant'anni dalle prime campagne di rilevamento dei beni culturali dell'Appennino (2008-2009)

    Castelli

    Itinerari di visita di castelli in Emilia-Romagna realizzati seguendo le indicazioni del progetto europeo CASTRUM (2002-2004)

    Sposta il tuo centro

    Un progetto di valorizzazione di un territorio (il quartiere San Donato di Bologna). IBC ha collaborato con un'indagine sull'architettura contemporanea della zona (2008)

    Insediamenti lungo il Po (foto C. Sabatino)Indagini sul Po

    Ricerche su vari aspetti dell'insediamento fluviale svolte in occasione del progetto europeo Blue (2004-2006), coordinato dall'assessorato regionale al turismo


    Architettura di qualità del secondo Novecento

    Una ricognizione su oltre 1000 edifici di qualità del periodo 1945-2000, coordinata da PaBAAC e condotta in collaborazione con le facoltà di Architettura regionali (2003-2005)

     

A chi rivolgersi

Piero Orlandi
Responsabile del Servizio Beni Architettonici e Ambientali
Tel. 051 527 6168
porlandi@regione.emilia-romagna.it

Azioni sul documento
Pubblicato il 11/04/2012 — ultima modifica 03/02/2015

Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna - Cod. fiscale 800 812 90 373 - Via Galliera 21, 40121 Bologna

tel. +39 051 527 66 00 - fax +39 051 232 599 - direzioneibc@postacert.regione.emilia-romagna.it - peiibacn@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali