Le GEV-Guardie Ecologiche Volontarie per il monitoraggio degli alberi monumentali tutelati

L’IBC, in collaborazione con il Servizio Parchi e Risorse forestali e il Servizio Fitosanitario regionale, ha avviato una collaborazione con i Raggruppamenti delle Guardie Ecologiche Volontarie  (GEV)  relativa agli alberi monumentali dell’Emilia-Romagna tutelati ai sensi della L.R. n. 2/77.  Essa prevede non solo l'attività di vigilanza finalizzata al rispetto delle norme di tutela, ma anche il controllo sistematico sullo stato di salute degli esemplari arborei e la compilazione di due schede appositamente predisposte per il loro monitoraggio.

Il 23 gennaio 2013 è stata organizzata una giornata seminariale rivolta alle GEV sulla legge regionale e sulle modalità di tutela attuate finora per gli esemplari di interesse monumentale (la giornata è stata replicata il 4 marzo). In particolare alle GEV, coinvolte nell’attività di monitoraggio sugli esemplari tutelati, sono state illustrate le modalità di compilazione delle schede di rilevamento, disponibili in allegato. Queste permettono di segnalare lo stato della tutela nonché lo stato vegetativo e sanitario degli esemplari.

Tali dati aggiorneranno e integreranno la banca dati regionale sugli alberi monumentali e permetteranno di attivare, nei casi critici, i necessari interventi di verifica da parte dei tecnici regionali.

 

Il monitoraggio, avviato nell'aprile 2013, dovrà concludersi entro marzo 2014.

Le schede devono essere sempre integrate con immagini fotografiche digitali che inquadrino l’esemplare nel contesto ambientale, nonché immagini di particolari significativi che evidenzino problematiche specifiche (presenza di manufatti o altro che possono interferire con la salute dell’esemplare, presenza di seccumi e/o rami spezzati, malattie, carpofori, fori di picchi, ecc). Le immagini devono avere una buona risoluzione.

E’ stato attivato un indirizzo di posta riservato al monitoraggio:

monitoraggiogev@regione.emilia-romagna.it

Le schede unitamente alle immagini, per un limite massimo di 100,00 MB (nel caso si superi il limite inviare più mail), devono essere inviate seguendo le indicazioni qui sotto riportate:

Digitare il seguente indirizzo (oppure cliccare qui)
https://largemail.regione.emilia-romagna.it/ext

  1. Nello spazio “Da” inserire il vostro indirizzo mail
  2. Nello spazio “A” inserire l’indirizzo: monitoraggiogev@regione.emilia-romagna.it
  3. Indicare un “oggetto” e scrivere un breve messaggio, come in una normale mail.
  4. Allegare quindi i file, cliccando “sfoglia” e confermando con “aggiungi”.
  5. Al termine cliccare “spedisci”. Se l’operazione è riuscita riceverete immediatamente l’indicazione “L’operazione è riuscita con successo”.

 

Per qualsiasi informazione o chiarimento è possibile inviare una mail sempre a:
monitoraggiogev@regione.emilia-romagna.it

 

albericop"La valutazione fitosanitaria degli alberi monumentali: criteri di rilevamento": un manuale
A seguito dei seminari formativi riservati alle GEV per l’organizzazione del “monitoraggio alberi monumentali”, è stato di recente predisposto un manuale, a cura di Nicoletta Vai e Ruggero Colla. Si tratta di una lettura di grande interesse per tutti i proprietari di alberi monumentali siano essi privati cittadini o funzionari di enti pubblici. 
Questo manuale tascabile fornisce sinteticamente in 90 pagine una panoramica completa delle problematiche fitosanitarie che possono interessare i nostri monumenti naturali. Con testi semplici ed esplicativi, un pratico glossario che spiega i termini più complessi ai non addetti ai lavori, oltre 150 tra disegni e immagini (la maggior parte di alberi attualmente tutelati dalla Regione Emilia-Romagna), ci si accosta ad una problematica complessa che è propedeutica alla valorizzazione di alberi secolari e che comporta una responsabilità nella cura e nella continuità gestionale.
Edizioni: Regione Emilia-Romagna. Bologna 2013. La pubblicazione è disponibile previa richiesta al Servizio Fitosanitario regionale.

Una piccola anticipazione del volume

 

Azioni sul documento
Pubblicato il 25/03/2013 — ultima modifica 26/08/2013

Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna - Cod. fiscale 800 812 90 373 - Via Galliera 21, 40121 Bologna

tel. +39 051 527 66 00 - fax +39 051 232 599 - direzioneibc@postacert.regione.emilia-romagna.it - peiibacn@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali