Una giornata neolitica a Travo

Il Parco archeologico di Travo è stato teatro, durante la quarta edizione della manifestazione "Preistorica" (giugno 2014), di una rievocazione dedicata al Neolitico e interamente realizzata in costume preistorico. Nel corso della manifestazione i visitatori hanno potuto immergersi nell'atmosfera di un villaggio sorto sulle rive del fiume Trebbia molti millenni orsono e rivisitarne la quotidianità. Unica in territorio nazionale su questo tema, la rassegna è stata promossa e realizzata da ArcheoTravo e ha goduto del patrocinio dell'IBC.

Il Parco Archeologico ha costituito la sede ideale per promuovere un evento di living history, incentrato sulla divulgazione partecipata, in cui la ricostruzione su basi scientifiche delle attività e della vita di un villaggio preistorico hanno preso vita impersonate da preparati attori. Grazie alla sinergia fra archeologi e rievocatori professionisti e alla creatività di questi ultimi, vivere in prima persona una giornata come questaè divenuta un'imperdibile opportunità per i bambini di avvicinarsi al più remoto passato. Per gli adultil'evento ha rappresentato l'occasione per calarsi in un'epoca pressoché a loro sconosciuta e fornire risposte alle tante curiosità che un tempo così lontano suscita.

Travo_arciere_mini.jpgIl pubblico ha passeggiato  attraverso piccole scene di vita neolitica, avvicinandosi così allo scheggiatore mentre riproduce strumenti in pietra, assistendo all'accensione del fuoco, apprendendo tutti i segreti nell'utilizzo delle ocre e decorandosi il corpo con le pintaderas, cimentandosi a tirare con l'arco e gustando il sapore di antichi cibi, scoprendo come si costruiva un muro in argilla e paglia e assistendo alla realizzazione di tessuti, i primi della storia  umana. Anche i più piccoli hanno avuto la possibilità di  partecipare attivamente a giochi e laboratori a tema realizzati in un'area appositamente a loro dedicata.

travo_didattica_mini.jpgA conclusione della giornata, uno spettacolo finale ha messo in scena la morte del capo villaggio e una successione di prove per decretare tra i pretendenti, il suo successore con musiche originali create per l'occasione.

Travo_Preistorica2014_mini.jpgAlle attività hanno partecipato rievocatori professionisti, provenienti da Gruppi di tutta l'Italia settentrionale (Ferrara, Vicenza, Bologna, Milano), e specialisti in archeologia sperimentale, molti dei quali operano nei principali Musei italiani (Museo della Preistoria di S. Lazzaro di Savena, Museo del Sigillo di La Spezia) e Atenei (Università di Ferrara e Siena).

 

 

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/01/18 17:50:00 GMT+2 ultima modifica 2019-01-18T18:52:00+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina