Antiqua Italia. Rievocazione storica, divulgazione e archeologia ricostruttiva dell’evo antico

In qualsiasi modo le si voglia definire, accentuandone maggiormente l’aspetto ludico-spettacolare oppure lo spiccato carattere didattico-educativo, living history, rievocazione storica e archeologia sperimentale fanno ormai stabilmente parte degli strumenti culturali ritenuti fra i più efficaci per proporre la rivisitazione del passato, il recupero di antiche quotidianità, la valorizzazione delle tradizioni storico-culturali di un periodo o di un’area geografica determinati. Un convegno, il primo dedicato a questi temi, ne ha preso in esame prospettive di sviluppo, ricerche e proposte.

ScudoSempre più spesso, attività museali ed espositive, manifestazioni pubbliche di promozione territoriale, luoghi di interesse storico-turistico  si accompagnano ad eventi di ricostruzione che riesaminano stili e modi di vita del passato, episodi salienti di una storia remota o solo dell’altro ieri, fedeli o meno fedeli abbigliamenti ed attrezzature in uso nelle varie epoche storiche, offrendosi come un corollario conoscitivo assai apprezzato dal pubblico e particolarmente idoneo a stimolarne curiosità e interesse all’apprendimento.

 

Donne etrusche

 

Per analizzare lo stato attuale della rievocazione e ricostruzione storica dell’antichità, i suoi rapporti con la divulgazione e la didattica e con l’archeologia sperimentale e la ricerca, l’Associazione di Promozione Sociale “Archeostorica”, su ideazione del progetto “De Bello Italico”,  in collaborazione con il Museo della Preistoria “L. Donini”  e l’IBC, nell’ambito del progetto europeo “ParSJad - Parco Archeologico dell’Alto Adriatico”, promuove una giornata di studio finalizzata ad individuare le criticità e le carenze di questo settore della ricerca, le prospettive di sviluppo ed a proporre idee per massimizzare le potenzialità di sviluppo, creare azioni sinergiche e diffondere le buone prassi consolidate. Nel corso dell’incontro sarà anche illustrato il Progetto “Antiqua Italia” per la creazione di un organismo di coordinamento degli enti e delle associazioni che operano nella rievocazione storica dell’antichità.

 

 

 

Dove e Quando

S. Lazzaro di Savena, Mediateca, via Caselle 22 (6 novembre 2010)

 

Chi

Info: 348 4148862
info@debelloitalico.com

Fiamma Lenzi
IBC - Servizio Musei
Tel.  051 527 66 53

 

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina