Patrimonio archeologico

Censimento, studio, conservazione e valorizzazione dei musei, dei siti e dei beni archeologici in Emilia-Romagna. Le attività e le inziative dell'IBC

I musei, i monumenti e le evidenze archeologiche ricostruiscono la trama essenziale del paesaggio culturale della regione e permettono di rivisitarne la lunga vicenda temporale, che si rispecchia in qualificate strutture museali e nella costante riscoperta dell’antica matrice insediativa.

In favore del patrimonio dell’antichità si promuovono numerose iniziative e viene assicurato sostegno tecnico-scientifico agli istituti e ai servizi che valorizzano i beni archeologici e le testimonianze del rapporto intrecciato  dall’uomo con l’ambiente.

Il sistema dei musei, delle raccolte, dei siti archeologici è oggetto di specifici interventi a supporto delle politiche di salvaguardia del sedimento storico del territorio:  analisi scientifica e schedatura di reperti e  contesti,  metodologie per il censimento di materiali e  siti, costituzione di un  Catalogo regionale del patrimonio del'antichità, studi per approfondire le conoscenze e  migliorare i servizi dei musei locali, prevenzione e conservazione dei beni archeologici in ambito museale.

A chi rivolgersi

Fiamma Lenzi
Tel. +39 051 527 66 53
Fiamma.Lenzi@regione.emilia-romagna.it

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/12/06 19:29:53 GMT+2 ultima modifica 2019-12-12T14:06:54+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina