Incontrare il patrimonio

My Castell'Arquato

I ragazzi dell'Istituto "Mattei" di Fiorenzuola d'Arda hanno prodotto un video e una mappa multilingue per promuovere la conoscenza dei musei di Castell'Arquato.

Il progetto intendeva sensibilizzare i ragazzi sulle tematiche della promozione turistica e culturale, per renderli più consapevoli e partecipi del patrimonio artistico dei musei di Castell’Arquato e del borgo stesso, vero e proprio museo a cielo aperto sia dal punto di vista artistico che naturalistico. Si è pensato che, prendendosi cura dell’immagine di Castell’Arquato attraverso la realizzazione di un video promozionale, gli alunni si sarebbero sentiti più coinvolti nella valorizzazione del proprio patrimonio museale, artistico e ambientale.

La seconda parte del progetto prevedeva anche la rielaborazione delle cartine geografiche turistiche di Castell’Arquato già esistenti, ma poco funzionali in una cartina nuova, multilingue e colorata. In termini più generali il progetto ha inteso favorire negli allievi coinvolti l’acquisizione di competenze attraverso un percorso induttivo in cui fosse chiaro il prodotto da realizzare e in cui gli strumenti culturali o tecnici necessari per produrlo fossero oggetto di una ricerca attiva motivata.

Il lavoro si è svolto per l’intero anno scolastico con due binari di sviluppo paralleli: quello finalizzato alla produzione della mappa e quello per la realizzazione del video promozionale.

Dopo una prima lezione frontale per contestualizzare il territorio (le eccellenze artistiche, i percorsi enogastronomici e naturalistici), i ragazzi hanno effettuato alcune uscite didattiche, accompagnati da guide turistiche e dallo staff dell’Ufficio turistico di Castell’Arquato. Per la classe IV B, dopo i rilevamenti cartografici, il lavoro è proseguito in classe con la supervisione del professor Dossena. Gli elaborati, 15 cartine turistiche del borgo, sono stati ultimati in orario scolastico e presentati al pubblico nel giugno 2012 attraverso una mostra-concorso all’interno della Rocca Viscontea. Le cartine sono state appese all’interno delle stanze della Rocca e numerate. I turisti sono stati invitati a esprimere le proprie preferenze apponendo una crocetta di fianco al numero della cartina preferita. La cartina “vincitrice” è stata inviata alla stampa e verrà distribuita gratuitamente ai visitatori che la richiederanno presso l’Ufficio turistico.

Gli alunni del laboratorio cinematografico condotto dal regista Giovanni Martinelli hanno partecipato attivamente alla stesura della sceneggiatura, alle riprese cinematografiche e alla selezione delle scene. Si è poi passati alla fase di realizzazione vera e propria, con la raccolta di una notevole quantità di girato in loco, basato principalmente su alcune interviste a personaggi significativi del borgo. La selezione del materiale prodotto ha riorientato la sceneggiatura finale, che ha trovato proprio in alcuni spunti emersi dalle interviste l’occasione per un ripensamento dell’impostazione iniziale. Anche la scelta del titolo è nata al termine del lavoro, scaturita da un passaggio di una delle interviste inserite nel girato. Il clima di collaborazione e la percezione di partecipare a un’esperienza significativa sono cresciuti con lo sviluppo del lavoro. Gli spunti più interessanti sono nati proprio dall’incontro con alcune delle persone incontrate, che hanno offerto spunti o chiavi di lettura della realtà che si andava a descrivere (per esempio, il preside della scuola locale).

Le difficoltà principali sono nate dall’esigenza di conciliare i tempi delle uscite con gli impegni scolastici degli alunni e con quelli personali dei diversi intervistati. Ma anche queste difficoltà sono risultate una risorsa formativa, obbligando gli alunni a prendere in considerazione l’importanza di alcune regole, come quella della precisione nel rispetto dei tempi e delle consegne.

Scheda tratta dal volume: "Io amo i beni culturali. Concorso di idee per la valorizzazione dei beni culturali. I progetti vincitori della I edizione. Anno scolastico 2011-2012" (pdf, 8.2 MB)

video del progetto

Scuola: Istituto di istruzione superiore “Enrico Mattei”, Fiorenzuola d’Arda (Piacenza)
Museo: Rete museale di Castell’Arquato (Piacenza): Rocca Viscontea, Museo geologico, Museo “Luigi Illica”
Altri partner: Comune di Castell’Arquato; Pro Loco di Castell’Arquato; Scuola d’Arme Gens Innominabilis; Enoteca comunale
Classi coinvolte: I sezione A, Liceo scientifico + alunni liceali di altre classi degli indirizzi tecnici e di quello professionale
Web: www.istitutomattei.com; www.comune.castellarquato.pc.it

Azioni sul documento

pubblicato il 2014/12/16 16:30:00 GMT+2 ultima modifica 2020-02-21T10:32:47+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina