Incontrare il patrimonio

Interno Verde 2017

La seconda edizione del festival che ha aperto le porte di una quarantina di giardini urbani altrimenti segreti e il progetto di ripristino di un’antica e gloriosa isola vegetale sono gli obiettivi che vedono impegnata, nel centro storico di Ferrara, l’associazione “Ilturco”

Ferrara custodisce uno spettacolare patrimonio di antichi orti e giardini, isole segrete in cui si possono leggere la storia e i cambiamenti della città. Forte delle esperienze realizzate con il ripristino di un cassero medievale, oggi sede del primo coworking nel centro storico ferrarese, e con l’organizzazione del festival “Interno Verde”, che nel 2016 ha permesso di visitare per un weekend tanti splendidi giardini urbani, l’associazione “Ilturco” propone la seconda edizione di questo appuntamento e un nuovo progetto di rigenerazione.
Dal 13 al 14 maggio 2017, grazie alla collaborazione con i privati e le istituzioni proprietarie, oltre 40 giardini verranno aperti al pubblico e animati da un ramificato programma di iniziative a tema, organizzate insieme alle associazioni del territorio: proiezioni, concerti, mostre, performance, letture, laboratori per bambini e visite guidate. Chiusi i portoni, si darà avvio al recupero del Giardino delle Duchesse, realizzato sul finire del Quattrocento per volere di Ercole I d’Este, cancellato quasi del tutto dalla storia e oggi in cerca di nuova identità.

Progetto presentato da: Associazione “Ilturco”, Ferrara; Comune di Ferrara
in partenariato con: Soprintendenza belle arti e paesaggio - Centro operativo di Ferrara; Regione Emilia-Romagna - progetto “youngERcard”; Università di Ferrara; Consorzio “Visit Ferrara”, Ferrara; Fondazione “Villa Ghigi”, Bologna; FAI - Fondo ambiente italiano, sezione di Ferrara; Associazione “ARCI”, Ferrara; Società “Punto 3”, Ferrara; Associazione “Garden Club Ferrara”, Ferrara

Azioni sul documento

pubblicato il 2017/05/04 12:10:22 GMT+2 ultima modifica 2017-05-04T14:10:00+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina