"Selvatico. Tre": mostre in musei e gallerie della Bassa Romagna

Un percorso che collega più musei e spazi espositivi con un unico tema, il volto

Dettagli dell'evento

Quando

dal 30/11/2014 alle 00:00
al 25/01/2015 alle 00:00

Dove

Bagnacavallo, Fusignano, Cotignola, e altri luoghi

Aggiungi l'evento al calendario

Selvatico. Tre è un percorso che collega più musei e spazi espositivi dislocati nel territorio dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna.
Le molte mostre attraverso cui si estende e articola il progetto, tutte ricondotte al volto, sono abbracciate dal titolo Una testa che guarda, omaggio non troppo segreto ad Alberto Giacometti.
Il volto è l’immagine che guida e governa un percorso espositivo che è vera e propria mappa che congiunge luoghi, storie, memorie e collezioni che caratterizzano e distinguono i nove paesi che insieme hanno contribuito al formarsi e precisarsi di questo nuovo episodio di Selvatico, geografia dell’arte che colloca il suo punto di osservazione, e azione anche, in provincia, occupando uno spazio ai margini e facendo di questa sorta di isolamento testardo suo centro e forza propulsiva.

selvaticoUna testa che guarda, immagine doppia che rende esplicita la relazione che si instaura nell’atto del vedere e, contemporaneamente, dell’essere visti, è il titolo che abbraccia tutti i movimenti di questo terzo episodio, che presenta molte novità rispetto alle edizioni passate, su tutte l’arco temporale che da novembre si estende sino a febbraio, in un susseguirsi di mostre e appuntamenti differenti per temperatura e tipologia di narrazione, e che, pur aprendosi e ramificandosi in percorsi anche molto diversi e distanti tra loro, si iscrivono infine tutti, dentro al comune paesaggio costituito da questo grande e composito volto plurale.
Una mostra di facce e volti e teste molte, una fitta foresta di sguardi in cui perdersi e riconoscersi.

Scarica il pieghevole

Programma

 

 

Azioni sul documento
Pubblicato il 20/11/2014 — ultima modifica 20/11/2014
< archiviato sotto: >

Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna - Cod. fiscale 800 812 90 373 - Via Galliera 21, 40121 Bologna

tel. +39 051 527 66 00 - fax +39 051 232 599 - direzioneibc@postacert.regione.emilia-romagna.it - peiibacn@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali