VersoVerdi: viaggio inconsueto alla scoperta del grande compositore

L’universo verdiano attraverso 24 pianeti/musei emiliano-romagnoli in un’applicazione per iPhone scaricabile gratuitamente da App Store

Dettagli dell'evento

Quando

dal 19/06/2013 alle 00:00
al 31/12/2014 alle 00:00

Dove

Verso Verdi è disponibile gratuitamente su App Store

Aggiungi l'evento al calendario

versoverdiiconaL’universo verdiano è ricco, complesso, multitematico. Giuseppe Verdi è stato grandissimo compositore, ma anche uomo dei suoi tempi, oculato possidente agricolo, interprete musicale del Risorgimento italiano, filantropo riservato, politico riluttante, contadino delle Roncole.
L'IBC e il Dipartimento di informatica dell’Università di Bologna hanno preso spunto dalla poliedricità del personaggio Verdi e, nella ricorrenza del 2013, hanno progettato VersoVerdi, un’applicazione per iPhone che si può scaricare gratuitamente da App Store. 
VersoVerdi è un viaggio all’interno dell’universo verdiano che si snoda attraverso 24 pianeti/musei emiliano-romagnoli che ricompongono il mondo di Verdi secondo rimandi inediti e legami di senso.
Così insieme ai luoghi verdiani per eccellenza - la modesta Casa natale di Roncole di Busseto, Villa Verdi a Sant’Agata e il museo di Casa Barezzi a Busseto – nell’ applicazione compaiono ad esempio anche due musei dedicati all’arte dell’Ottocento: la Galleria Ricci Oddi di Piacenza, con la sua collezione di artisti italiani accuratamente suddivisi per regioni e scuole, e il Museo Boldini di Ferrara dedicato all’autore del più famoso dei ritratti del Maestro. 
L’interesse per le vicende politiche in cui Verdi è coinvolto ci conduce invece al museo del Risorgimento di Bologna che conserva tra i suoi cimeli la locandina della rappresentazione straordinaria dei Lombardi alla Prima Crociata e alla forlivese Villa Saffi, vendita carbonara e poi residenza del leader mazziniano Aurelio Saffi e di sua moglie Giorgina Craufurd. 
O ancora l’esplorazione del legame tra Verdi e la sua terra ci indirizza da Villa Verdi al museo dell’agricoltura e del mondo rurale di San Martino in Rio con le sue collezioni di oggetti che attestano sia il lavoro contadino sia la vita dei proprietari terrieri e al Museo Cervi per raccontare, in un altro contesto storico, le vicende di una straordinaria famiglia contadina. 
versoverdiiphoneOvviamente VersoVerdi è nello stesso tempo un universo eminentemente musicale: si parla di Padre Martini, di Mozart a Bologna, di Rossini, di Toscanini, di Mascagni che era nato a Livorno, ma nella nostra regione e precisamente a Bagnara di Romagna ha lasciato il cuore, un ricco epistolario e molti oggetti. Ciascuno dei 24 musei è raccontato brevemente attraverso video, musiche, letture e slideshow fotografici.
Verso Verdi è anche un’esperienza interattiva originale e innovativa che utilizza sofisticate forme di emotional browsing per il riconoscimento delle emozioni attraverso le espressioni del viso.

Scarica il flyer

Scarica l'elenco dei musei coivolti

Galleria immagini

Guarda il video

Il video su YouTube

La App su iTunes

 

 

Azioni sul documento
Pubblicato il 18/06/2013 — ultima modifica 18/06/2013
< archiviato sotto: >

Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna - Cod. fiscale 800 812 90 373 - Via Galliera 21, 40121 Bologna

tel. +39 051 527 66 00 - fax +39 051 232 599 - direzioneibc@postacert.regione.emilia-romagna.it - peiibacn@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali