Limes. Dialoghi di confine sulle rive del Rubicone

A Savignano sul Rubicone, dal 28 al 30 giugno, il Festival della storia che dialoga con la filosofia, la politica e la geografia

Dettagli dell'evento

Quando

dal 28/06/2019 alle 00:00
al 30/06/2019 alle 00:00

Dove

Savignano sul Rubicone, luoghi vari

Aggiungi l'evento al calendario

Limes. Dialoghi di confine sulle rive del Rubicone è un evento che muove dalla storia e dialoga con la filosofia, con la politica e con la geografia, è una lettura a più voci sulla violazione della linea sacra che al Rubicone fa riferimento e la cui trasgressione, nella notte tra 11 e 12 gennaio del 49 a.C., diede alla decisione di Cesare un carattere fatalis, un gesto destinato a sancire il futuro stesso di Roma (e non solo).
Quanti sinonimi possibili ha il vocabolo limes/confine? Limite, termine, frontiera, sbarramento, demarcazione, punto estremo. E altri ancora… E a quanti e quali ambiti può applicarsi il concetto nelle sue più diverse sfumature, nelle sue variegate implicazioni? Dal più ovvio, quello geografico, a quello etico, dall’idea, persino estetica, di eccesso nel gusto alla nozione di limite morale: “ha passato il confine della decenza!”.
Ad un confine del tutto particolare - quello della linea del Rubicone alla quale un’altra valenza simbolica si è ormai definitivamente associata - sono dedicati i Dialoghi di confine: passare il Rubicone ha assunto il senso proverbiale di “prendere una decisione importante, definitiva, irrevocabile”, “operare una scelta senza ritorno dalle importantissime conseguenze”.

Gli studiosi che porteranno il loro contributo sono: Guido Barbujani, Giovanni Brizzi, Franco Farinelli, Carlo Galli, Valerio Massimo Manfredi, Antonella Prenner e l’attore  Fausto Russo Alesi.
Gli eventi si svolgeranno in alcuni luoghi di forte suggestione:

  • Il ponte consolare sul Rubicone,  nell’immaginario collettivo questo ponte viene identificato come quello attraversato nel 49 a.C. da Giulio Cesare, che pronunciò la celebre frase “Alea iacta est”.
  • Villa “La Rotonda” dei Marchesi Guidi di Bagno, via Castelvecchio, è un edificio in stile neoclassico-palladiano costruito nel secolo scorso in posizione elevata e dominante l'abitato cittadino; appartiene ancora oggi all'antica casata nobiliare dei Guidi di Bagno.
  • Chiesa di San Salvatore (Chiesa del Suffragio). Costruita nel XVII secolo, la chiesa di S. Salvatore è più comunemente denominata “del Suffragio” dalla funzione di luogo di sepoltura che avevano i suoi vasti sotterranei; ristrutturata nel 1863 conserva un prezioso organo a canne Nachini Dacci.

 Il programma


VENERDÌ 28 GIUGNO

ALVEO DEL FIUME RUBICONE

18,00 Inaugurazione

18,30 Lectio inaugurale Limes e pomoerium: Ariminum, via Emilia e Rubicone tra frontiera politica e barriera sacrale | Giovanni Brizzi

21,30 Sulle rive del Rubicone | Valerio Massimo Manfredi

SABATO 29 GIUGNO

VILLA "LA ROTONDA"

17,30 Sovranità | Carlo Galli

19,00 Limiti, frontiere, confini: “l’arte di fare a pezzi il mondo” al tempo della globalizzazione | Franco Farinelli

21,30 Tenebre - Gli ultimi giorni di Cicerone e l’ombra di Cesare | Reading con Antonella Prenner e Giovanni Brizzi, con la partecipazione di Fausto Russo Alesi

DOMENICA 30 GIUGNO


CHIESA DI SAN SALVATORE (SUFFRAGIO)

12,00 Senza confini - Il giro del mondo in sei milioni di anni | Guido Barbujani

 PIAZZALE DEL SEVEN

19,00 Remote Slow Mob Al di là del confine | Associazione 49 a.C.

PONTE ROMANO

19,00-24,00 Rievocazione storica | Notte romana: echi del passaggio del Rubicone | Legio XIII Gemina

 

Ulteriori informazioni su questo evento…

Azioni sul documento
Pubblicato il 26/06/2019 — ultima modifica 26/06/2019
< archiviato sotto: , , >

Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna - Cod. fiscale 800 812 90 373 - Via Galliera 21, 40121 Bologna

tel. +39 051 527 66 00 - fax +39 051 232 599 - direzioneibc@postacert.regione.emilia-romagna.it - peiibacn@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali