Le opere d'arte nelle opere pubbliche

A Ferrara una riflessione sull'attuazione della legge 717/49 (Norme per l'arte negli edifici pubblici) e un approfondimento sulla figura del pittore bondenese Galileo Cattabriga

Dettagli dell'evento

Quando

11/05/2018
dalle 14:30 alle 18:30

Dove

Ferrara, Sala Carlo Bassi, MOF, corso Isonzo 137

Aggiungi l'evento al calendario

Proseguendo le iniziative in occasione dell’inaugurazione della nuova sede dell’Ordine degli Architetti PPC di Ferrara, la Commissione Cultura dell’Ordine propone, l'11 maggio alle ore 14.30,  un approfondimento sulla figura del pittore bondenese Galileo Cattabriga, autore dei grandi dipinti murali presenti nella stessa sala in cui si terrà la presentazione, congiuntamente ad una riflessione sulla "Legge 717/49" che prevede che sia destinata ad opere d’arte una percentuale dell’importo per la realizzazione di opere pubbliche.

Il prof. Gianni Cerioli, storico dell’arte moderna e contemporanea di Ferrara, parlerà di Galileo Cattabriga attraverso i dipinti murali presenti e alcuni quadri esposti con mostra temporanea, grazie alla disponibilità del nipote Tonino Pisa e degli eredi Cattabriga.

Lo spunto dei grandi dipinti murali ci porta ad una riflessione sulla “Legge del percento” n. 717 del 1949, ancora attuale, con le recenti Linee Guida del 2017. Le opere d’arte previste con questa Legge dovrebbero essere parte integrante del progetto architettonico e riaffermare lo stretto legame che unisce artisti e progettisti per elevare, come in passato, la qualità dell’opera di architettura.

La dott.ssa Claudia Collina dell’IBC si è occupata della pubblicazione che ha raccolto il censimento delle opere realizzate grazie a questa legge in Emilia Romagna e ci illustrerà i risultati della ricerca con ampia trattazione delle applicazioni ed evoluzioni sul territorio.

Il dott. Fabio De Chirico della Direzione Generale Arte e Architettura contemporanee del MIBACT ci parlerà di come deve essere applicata questa Legge secondo le nuove Linee Guida di cui è stato curatore.

Moderatrice:

Arch. Francesca Pozzi, Commissione Cultura Ordine Architetti Ferrara

Programma

Azioni sul documento
Pubblicato il 07/05/2018 — ultima modifica 07/05/2018
< archiviato sotto: , >

Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna - Cod. fiscale 800 812 90 373 - Via Galliera 21, 40121 Bologna

tel. +39 051 527 66 00 - fax +39 051 232 599 - direzioneibc@postacert.regione.emilia-romagna.it - peiibacn@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali