La collezione riscoperta. Presentazione dei restauri di calzature e tessuti della Galleria Parmeggiani

In occasione del consueto appuntamento domenicale, il Tè delle Muse, domenica 18 febbraio ore 16.00 presso la Galleria Parmeggiani.

Dettagli dell'evento

Quando

18/02/2018
dalle 16:00 alle 21:00

Dove

Reggio Emilia, Galleria Parmeggiani, Corso Benedetto Cairoli 2

Aggiungi l'evento al calendario

Evento importante per il patrimonio storico-artistico della città di Reggio Emilia: domenica 18 febbraio 2018, alle ore 16.00, presso la Galleria Parmeggiani, sarà possibile riapprezzare il suo patrimonio tessile. Si tratta di materiali straordinaria bellezza: preziosi paramenti liturgici, abiti maschili e femminili, accessori quali borsette, calze, colletti e un nutrito nucleo di calzature.

Restauro TessileGrazie al contributo dell’IBC, tramite la Legge Regionale 18 del 2000 (Piano 2016) è stato possibile proseguire l’importante lavoro di restauro di questo singolare patrimonio.

Le restauratrici di RT Restauro Tessile illustreranno il lavoro svolto in tutte le sue fasi, che ha permesso di valorizzare l’estrema varietà dei materiali e delle lavorazioni.

Il restauro ha consentito il recupero di alcuni oggetti gravemente attaccati da muffe quali il piviale in opus anglicanum, prezioso oggetto del XV secolo, la parte posteriore di pianeta del XVII secolo, la cui lavorazione in velluto su fondo raso è una rarità, e il paliotto d’altare in seta, la cui raffinatissima decorazione ha riacquistato tutto il suo splendore.

Restauro TessileGrande spazio sarà dedicato al nucleo di calzature appartenenti alla Galleria Parmeggiani: pianelle, zoccoli, scarpe maschili e femminili di rara bellezza, la cui pulitura ha permesso di riscoprire lavorazioni e materiali non più apprezzabili a causa dell’ossidazione e del deposito di polveri.

Nuova luce hanno acquistato anche due abiti maschili, la cui cromia non era più leggibile.

Pezzo particolarmente prezioso è il colletto seicentesco di fattura francese la cui pulitura ha riportato in luce la fine lavorazione del merletto e del telaio metallico completamente avvolto da una piattina dorata.

Il recupero di questo patrimonio, che permette anche la lettura di differenti risvolti dei contesti storici, della vita sociale, dell’abilità sul lavoro, dell’impiego di tessuti e pellami, è stato seguito dall’IBC sia con interventi conservativi diretti sia con studi e ricerche condotti dalle colleghe dell’Istituto esperte del settore tessile, si veda il volume a cura Marta Cuoghi Costantini, Iolanda Silvestri, Cristina Stefani,  Antiche trame, nuovi intrecci : conoscere e comunicare le collezioni tessili Spoleto, Edizioni del gallo, 2014.

Galleria immagini

Video Moda al museo

video: Moda al museo
Recupero e riallestimento della raccolta di abiti antichi della Galleria d’Arte Parmeggiani dei Musei Civici di Reggio Emilia

Azioni sul documento
Pubblicato il 16/02/2018 — ultima modifica 16/02/2018
< archiviato sotto: , , >

Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna - Cod. fiscale 800 812 90 373 - Via Galliera 21, 40121 Bologna

tel. +39 051 527 66 00 - fax +39 051 232 599 - direzioneibc@postacert.regione.emilia-romagna.it - peiibacn@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali