Festa del Castello a Bagnara di Romagna: inaugurazione della nuova sezione museale

In occasione dell'annuale Festa del Castello, che si tiene a Bagnara di Romagna dal 13 al 14 ottobre 2018, avrà luogo l'inaugurazione di una nuova sezione museale "Archivio della memoria. Dall'Unità ai giorni nostri", realizzata con la collaborazione dell'IBC e il sostegno della LR. 18/2000.

Dettagli dell'evento

Quando

dal 13/10/2018 alle 10:00
al 14/10/2018 alle 23:55

Dove

Bagnara di Romagna - Rocca Sforzesca

Aggiungi l'evento al calendario

Ancora una volta, il Comune di Bagnara di Romagna,  manifesta il suo impegno per la valorizzazione della memoria e del patrimonio storico-culturale del proprio territorio inserendolo nel tradizionale evento annuale che vede celebrare il castello, inteso come l'insieme della Rocca e del borgo fortificato, vero perno della storia della comunità.  Cultura, spettacolo e intrattenimento compongono un nutrito programma che si dispiegherà per tutto il weekend  e vedrà  una serie di appuntamenti da non perdere.

Alle ore 10 di sabato 13 ottobre l'inaugurazione di una nuova sezione museale dedicata agli ultimi  centosessanta anni di storia, a partire dalla raggiunta unificazione del Paese, costituirà l'ultima  tappa di un lungo percorso che ha avuto inizio nel 2008 con la nascita del Museo del Castello e, attraverso una serie di viaggi nel tempo,  vuole offrire un corredo di narrazioni espositive impostate sugli eventi, i personaggi, le circostanze, gli aspetti della realtà sociale, economica, culturale di Bagnara in oltre duemila anni di storia.

In questo nuovo spazio museale, ubicato nell'ultimo livello del mastio, installazioni multimediali e  una selezione di fonti documentarie, in gran parte tratte dall'Archivio Storico comunale, insieme a oggetti rappresentativi di diversi momenti e diversi contesti della vita bagnarese daranno vita a un racconto che compendia gli elementi fondamentali di una comunità in trasformazione: il periodo immediatamente successivo all'Unificazione, caratterizzato dai nuovi compiti dei Comuni tra cui la lotta all'analfabetismo e l'organizzazione dell'istruzione;  la prima metà del Novecento segnato dai due conflitti mondiali, dai sacrifici dei bagnaresi, dai rastrellamenti, dai bombardamenti, dalla perdita di vite umane; la ripresa di Bagnara nel periodo postbellico, l'irrompere della modernità e della tecnologia, la nascita di aziende artigiane e realtà industriali competitive.

Domenica 14 ottobre, alle ore 10 nell'ambito della rassegna storico-culturale "La storia siamo noi" avrà luogo una passeggiata archeologica fra il borgo medievale e la motta dei Prati di Sant'Andrea per conoscere il patrimonio storico-archeologico e paesaggistico del territorio ravennate, mentre  alle ore 17 presso la Sala consigliare esponenti dell'Università degli Studi di Bologna e della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le provincie di Ravenna-Forlì/Cesena-Rimini terranno una serie di relazioni sul tema "Archeologia dei Paesaggi ravennati, tra ricerca, valorizzazione e tutela: castelli e territorio" '

Ulteriori informazioni su questo evento…

Azioni sul documento
Pubblicato il 09/10/2018 — ultima modifica 11/10/2018
< archiviato sotto: , , , , >

Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna - Cod. fiscale 800 812 90 373 - Via Galliera 21, 40121 Bologna

tel. +39 051 527 66 00 - fax +39 051 232 599 - direzioneibc@postacert.regione.emilia-romagna.it - peiibacn@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali