Ferrara apre i suoi giardini con "Interno Verde"

Il 13 e 14 maggio un'occasione per scoprire lo spettacolare patrimonio di giardini privati nel centro storico

Dettagli dell'evento

Quando

dal 13/05/2017 alle 00:00
al 14/05/2017 alle 00:00

Dove

Ferrara, luoghi vari

Aggiungi l'evento al calendario

Eleganti corti rinascimentali, orti medievali nascosti da alti muri di cinta, piccole oasi fiorite di tranquillità e pace domestica, geometrie zen e labirinti di siepi, magnifici alberi secolari e arboreti insospettabili, celati alla vista dei passanti dalle facciate degli antichi palazzi: Ferrara custodisce gelosamente, all’interno del proprio centro storico, uno spettacolare patrimonio di giardini privati. Un patrimonio che eccezionalmente, grazie alla manifestazione Interno Verde, si metterà a disposizione della collettività: ferraresi e turisti sabato 13 e domenica 14 maggio potranno esplorare cinquanta giardini privati, gentilmente aperti dai loro proprietari. Isole segrete ricche di suggestioni e ricordi, attraverso i quali è possibile leggere la storia, i cambiamenti e i vissuti della città.

L’associazione Ilturco, che ha ideato e curato l’iniziativa, ha raccolto la disponibilità di famiglie, istituzioni, circoli e attività commerciali, che per un weekend apriranno porte e portoni, permettendo a chi vorrà partecipare all’evento di esplorare il capoluogo estense in modo originale e inedito. Un’occasione unica per scoprire dietro il rosso dei tipici mattoni ferraresi un’anima verde tanto ricca quanto capillarmente diffusa.

L’obiettivo degli organizzatori è sensibilizzare i visitatori al rispetto e alla valorizzazione del verde, fornire alla comunità una chiave per interpretare più profondamente il senso dello spazio che si attraversa, sollecitare anche nei confronti degli ospiti provenienti da altre città una più completa comprensione del passato e maggiore consapevolezza della ricchezza presente, che necessità di essere tutelata e promossa.Per questo ogni giardino sarà accompagnato da informazioni di carattere botanico, storico e architettonico, consultabili online grazie alle schede caricate sulla mappa navigabile OpenStreetMap: http://u.osmfr.org/m/140859/. Le stesse schede, corredate di fotografie, sono raccolte nel volume a colori pubblicato da 2G Editore, in omaggio ai partecipanti che prenotano l’iscrizione.L’iscrizione a Interno Verde prevede un contributo di 10 euro per partecipare a entrambe le giornate della manifestazione.
Tante altre iniziative collaterali saranno organizzate durante il weekend, in collaborazione con le associazioni e gli operatori culturali del territorio: letture, mostre di illustrazione, performance artistiche, momenti musicali, proiezioni a tema, laboratori per bambini.
Interno Verde 2017 è vincitore del bando “Giovani per il territorio” promosso dall'IBC ed ha ottenuto il patrocinio del Mibact e del Comune di Ferrara.
La sua realizzazione è possibile grazie alla partecipazione di 150 ragazzi che si sono resi disponibili a custodire i giardini aperti, coinvolti tramite il progetto regionale youngERcard, al supporto delle istituzioni e alla fattiva collaborazione di una fitta rete di imprese, cooperative, associazioni.

Per conoscere il programma completo dell’iniziativa e restare aggiornati sugli eventi collaterali:
www.ilturco.it/interno-verde 

Facebook:
www.facebook.com/ilturco.internoverde/

Azioni sul documento
Pubblicato il 09/05/2017 — ultima modifica 09/05/2017
< archiviato sotto: , , >

Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna - Cod. fiscale 800 812 90 373 - Via Galliera 21, 40121 Bologna

tel. +39 051 527 66 00 - fax +39 051 232 599 - direzioneibc@postacert.regione.emilia-romagna.it - peiibacn@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali