A Rimini il ciclo "Leggere l’arte, leggere il mondo"

Dal 10 marzo la settima edizione del ciclo di conferenze "I Maestri e il Tempo"

Dettagli dell'evento

Quando

dal 10/03/2017 alle 17:30
al 26/05/2017 alle 17:30

Dove

Rimini, Palazzo Buonadrata

Aggiungi l'evento al calendario

Comincia la settima edizione del ciclo di conferenze I Maestri e il Tempo, curato da Alessandro Giovanardi per la Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini e col patrocinio dell’Istituto per i Beni Artistici Culturali e Naturali della Regione Emilia-Romagna.
Il sottotitolo di quest’anno è Leggere l’arte, leggere il mondo e si avvierà venerdì 10 marzo alle 17.30. Anche quest’anno le conferenze si svolgeranno nel salone delle feste di Palazzo Buonadrata, ricco di memorie storiche e di splendidi dipinti antichi.
La rassegna si articolerà in due periodi: dal 10 marzo al mese di maggio per poi riprendere in autunno.

Il tema, Leggere l’arte, leggere il mondo vuole dare la possibilità ai relatori e al pubblico di interrogarsi su cosa significa capire l’opera d’arte e in che modo, attraverso la pittura, il disegno, la scultura, noi possiamo comprendere il mondo, leggerlo meglio.
Per l’edizione di quest’anno  si è pensato di porre una questione fondamentale nell’interpretazione dell’opera d’arte. Come si legge un dipinto o una scultura? Cosa significa capire un grande artista e il suo lavoro? Complessivamente proporremo una decina di lezioni seminariali che toccheranno temi di grande attualità nel mondo dell’arte internazionale e che riguardano la nostra città. Chiamando a raccolta brillanti studiosi di chiara fama e facenti capo a importanti Istituti di ricerca universitaria (di Rimini, Bologna, Pisa, Bergamo), il ciclo I Maestri e il Tempo si occuperà, tra la primavera e l’autunno, anche dei molti appuntamenti che attendono d’illustrare la storia artistica e culturale di Rimini in Italia e nel mondo.
All’inizio del nel 2017 si è chiusa, infatti, a New York presso la prestigiosa Frick Collection, la mostra di Guido Cagnacci, il più illustre maestro del Seicento della nostra terra, per riaprire i battenti a Londra (National Gallery) in Febbraio. Mentre sempre la National ospiterà da Giugno ad Ottobre una retrospettiva sul nostro Giovanni da Rimini. Contemporaneamente stanno venendo alla luce straordinarie scoperte su Guercino, strepitoso pittore secentesco di origini emiliano-romagnole (Cento), che ospitò Cagnacci a Roma e che molto lavorò per Rimini: uno dei geni della pittura mondiale. Nel frattempo si andrà a celebrare il 600 anniversario della nascita di Sigismondo Pandolfo Malatesta, splendido committente del Castello e del Tempio Malatestiano e mecenate di grandi artisti. Infine, verrà a completarsi l’edizione degli Scritti di Augusto Campana, lo storico, filologo ed epigrafista di fama internazionale che ha onorato la sua terra, difendendone le opere d’arte e le importantissime biblioteche.

 

PROGRAMMA:
I Maestri e il Tempo. Leggere l’arte, leggere il mondo
I Parte (Venerdì 10 Marzo-Venerdì 26 Maggio, 2017)

1. Venerdì 10 Marzo 2017, h. 17,30
Gabriello Milantoni
(Storico dell’Arte)
Capire davvero Cagnacci. Tra New York e Londra

2. Venerdì 24 Marzo 2017, h. 17,30
Sabrina Foschini
(Scrittrice e critica d’arte, Accademia di Belle  Arti di Rimini)
Il Gran Ballo del Cosmo. Primitivi e Avanguardie in Russia alla vigilia della Rivoluzione
Con un intervento di Alessandro Giovanardi

3. Venerdì 7 aprile 2017, h. 17,30
Massimo Pulini
(Storico e critico d’arte, Accademia di Belle  Arti di Bologna)
Alla ricerca di Guercino. Nuove scoperte e studi

4. Venerdì 5 Maggio 2017, h. 17,30
Lina Bolzoni
(Storica della letteratura, Scuola Normale Superiore di Pisa)
Teatri della memoria fra Rinascimento e Novecento

5. Venerdì 19 Maggio 2017, h. 17,30
Elisa Tosi Brandi
(Storica del Medioevo, Università di Bologna)
Isotta diva e divina

6. Venerdì 26 Maggio 2017, h. 17,30
Giovanni Carlo Federico Villa
(Storico dell’arte, Università di Bergamo).
Alessandro Giovanardi
(Storico e critico d’arte, ISSR di Rimini, San Marino e Montefeltro)
Giovanni da Rimini tra Londra  e l’Oriente

Ulteriori informazioni su questo evento…

Azioni sul documento
Pubblicato il 02/03/2017 — ultima modifica 02/03/2017
< archiviato sotto: , , >

Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna - Cod. fiscale 800 812 90 373 - Via Galliera 21, 40121 Bologna

tel. +39 051 527 66 00 - fax +39 051 232 599 - direzioneibc@postacert.regione.emilia-romagna.it - peiibacn@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali