A Piacenza ""La cesta dell'ortolano piacentino"

Il 12 maggio all'Istituto Agrario presentazione del progetto vincitore del concorso IBC "Io Amo i Beni Culturali"

Dettagli dell'evento

Quando

12/05/2017
dalle 11:30 alle 14:00

Dove

Piacenza, istituto Agrario, Aula Magna, strada Agazzana, 35

Aggiungi l'evento al calendario

Tra i vincitori dell'edizione 2016/2017 del concorso IBC "Io Amo i Beni Culturali", il progetto “La cesta dell'ortolano piacentino. Antiche varietà dai campi alla tavola”, promosso dalla Biblioteca comunale Passerini-Landi di Piacenza, dall'Istituto agrario e dall'Istituto alberghiero del campus “Raineri” di Piacenza, in collaborazione con il Museo della civiltà contadina di Piacenza e con il Museo della vite e del vino Fernando Pizzamiglio di Vigolzone, sarà presentato ufficialmente il 12 maggio 2017, alle 11.30, nell'Aula Magna dell'Istituto Agrario. Il progetto ha ottenuto anche la menzione speciale dell'Assessorato all'agricoltura della Regione Emilia-Romagna come miglior progetto volto alla valorizzazione del territorio rurale e dei prodotti agroalimentari regionali.
Il progetto intende valorizzare il pregevole corpus delle pubblicazioni di carattere agrario ed enogastronomico conservato presso la Biblioteca comunale Passerini-Landi, attraverso un percorso di ricerca storico-documentaria che mira a ricomporre la storia della cultura agraria ed enogastronomica del nostro territorio. Il bene culturale che si intende valorizzare è il patrimonio documentario e bibliografico della Biblioteca comunale costituito, nello specifico, dal corpus delle opere di editoria agraria conservate presso questa istituzione. In particolare saranno esaminati i periodici “Italia agricola” e “Giornale di agricoltura della domenica” (rispettivamente quindicinale e settimanale editi a Piacenza dalla Federconsorzi per il periodo 1892-1932), “Agricoltura piacentina”, organo della Cattedra Ambulante di agricoltura (1908-1935) e tutte le pubblicazioni edite a Piacenza, la maggior parte delle quali legate ai piani editoriali della Federconsorzi che a Piacenza rimase per quaranta anni dal 1892 al 1932. Il focus della ricerca è costituito – oltreché da un inquadramento generale sulla cultura agraria-editoriale del periodo – dal tema dei prodotti agroalimentari che, allora come oggi, costituiscono un asse portante dell'economia e del contesto socio-culturale del territorio piacentino. Una serie di strumenti (cartacei ed on-line) rende noti i risultati della ricerca che prevede, nel corso dell'evento finale, la presentazione di una sorta di ricettario pratico con la realizzazione di ricette ricavate da antichi ricettari e almanacchi piacentini.

Ulteriori informazioni su questo evento…

Azioni sul documento
Pubblicato il 02/05/2017 — ultima modifica 02/05/2017
< archiviato sotto: , >

Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna - Cod. fiscale 800 812 90 373 - Via Galliera 21, 40121 Bologna

tel. +39 051 527 66 00 - fax +39 051 232 599 - direzioneibc@postacert.regione.emilia-romagna.it - peiibacn@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali