A Bologna la mostra "Artisti bolognesi tra Fumetto e West"

Filippucci Romanini Tisselli: un tris di firme prestigiose per la mostra che si tiene a Bologna dal 12 al 23 dicembre in Salaborsa

Dettagli dell'evento

Quando

dal 12/12/2017 alle 17:00
al 23/12/2017 alle 00:00

Dove

Bologna, Salaborsa

Aggiungi l'evento al calendario

Filippucci, Romanini, Tisselli : tutti e tre i protagonisti dell’esposizione Artisti bolognesi tra Fumetto e West sono bolognesi e interpretano secondo la loro sensibilità un paesaggio, una storia che ha avuto tra letteratura e cinema un impatto fortissimo sull’immaginario collettivo. Una vera e propria epopea quella del West, che nelle sue rappresentazioni ha coltivato modi anche diversi leggere una pagina complessa della storia americana declinando su di essa valori e contraddizioni.  

Come scrive Giulio Cuccolini, soffermandosi sui profili, in ordine anagrafico di Giovanni Romanini (1945), Lucio Filippucci (1955) e Sergio Tisselli (1957) questi sono “tra gli artisti italiani che hanno dedicato e dedicano tuttora tempo e impegno all’illustrazione del West” ed essendo tutti tre bolognesi, “li potremmo considerare membri di quella corrente fumettistica petroniana che a partire dagli anni Settanta ha progressivamente dato vita più che a una scuola, stilisticamente compatta, a un indirizzo artistico che ha individuato nel fumetto una forma altamente espressiva di diverse vocazioni grafico-narrative”.

Scrive ancora Cuccolini “Romanini è dei tre il più versatile graficamente nel senso che – pur avendo assimilato lo stile e il tratto grafico di Magnus con il quale ha collaborato a lungo e a più riprese nella realizzazione di vari personaggi e soprattutto (per quanto qui interessa) del Tex magnusiano La valle del terrore – ha esibito apprezzabile abilità nel disegnare vicende drammatiche o storie parodiche e comico-umoristiche.

Filippucci nell’arco della sua carriera di disegnatore di fumetti e di illustratore ha manifestato con Martin Mystère un’abilità convincente nel delineare contesti storici di epoche diverse. Inoltre ha dato valida e ampia prova di saper visualizzare il West disegnando il Texone dal titolo Seminoles e alcuni albi di Tex.

Tisselli, laureato in Storia moderna, ha ricavato dalla sua tesi di laurea la storia a fumetti La costellazione del cane sulla peste del 1600 a Bologna. Su sceneggiatura di Magnus, ha illustrato la rocambolesca fuga di Giuseppe Pignata dall’Inquisizione romana nel Seicento. Su soggetto di Giovanni Brizzi ha disegnato la serie Occhio di Lupo che rievoca vicende italiche del periodo annibalico. Oltre a una sua storia di Tex a colori, ha al suo attivo alcune cartelle di illustrazioni (Lampi sul West e Tribù native americane) nelle quali esibisce grande sensibilità e rigorosa informazione nella ricostruzione di costumi e ambienti western.

Questa triplice mostra è un’occasione per rimirare l’abilità di tre artisti che, pur impegnati a ritrarre il West fedelmente, ne offrono visioni parzialmente diverse a seconda della propria sensibilità e delle tecniche grafico-pittoriche impiegate. A riprova che il West è una realtà storica multiforme, spesso elusiva e forse per questo adatta a sedurre l’osservatore”.

A Bologna dal 12 al 23 dicembre 2017 dicembre in Salaborsa per proseguire poi a Torino e ancora a Ginevra.
Orari: lu 14.30-20; ma-ve 10-20, sa 10-19. Ingresso libero

INAUGURAZIONE 12 DICEMBRE 2017, ORE 17.30 ALL'AUDITORIUM BIAGI CON GLI ARTISTI

Locandina

Cartoline

Per approfondire:
http://www.amicidelfumetto.it/

 

.

 

Azioni sul documento
Pubblicato il 05/12/2017 — ultima modifica 05/12/2017
< archiviato sotto: , , >

Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna - Cod. fiscale 800 812 90 373 - Via Galliera 21, 40121 Bologna

tel. +39 051 527 66 00 - fax +39 051 232 599 - direzioneibc@postacert.regione.emilia-romagna.it - peiibacn@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali