Voci d’autore. Ivano Marescotti legge pagine viventi nelle biblioteche dell’Emilia-Romagna

Parte il 14 aprile il ciclo di nove incontri in biblioteche, per leggere o rileggere, grazie alla voce di Ivano Marescotti, le pagine di poeti e scrittori che hanno legato la loro opera ai nostri territori

Dettagli dell'evento

Quando

dal 14/04/2016 alle 00:00
al 16/06/2016 alle 00:00

Dove

Emilia-Romagna, sedi varie

Persona di riferimento

Recapito telefonico per contatti

051 5276610-17

Aggiungi l'evento al calendario

Tra i mesi di aprile e giugno 2016 l’IBC organizza, da Piacenza a Rimini, una rassegna di nove incontri pomeridiani in altrettante biblioteche comunali, per leggere o rileggere, grazie alla voce dell’attore Ivano Marescotti, le pagine di poeti e scrittori che hanno legato la loro opera ai nostri territori. È un’occasione per ritrovare corrispondenze inaspettate e riprendere in mano il filo che continuano a tendere.
La rassegna “Voci d’autore. Ivano Marescotti legge pagine viventi nelle biblioteche dell’Emilia-Romagna” – curata da Vittorio Ferorelli e Valeria Cicala, con la consulenza scientifica di Andrea Battistini, docente di Letteratura italiana all’Università di Bologna e consigliere dell’IBC – si avvale del supporto di LepidaTV, che realizzerà le riprese video di ogni incontro e le diffonderà attraverso il suo canale digitale terrestre e su web (www.lepidatv.it).
I video saranno disponibili online anche sul canale YouTube dell’IBC (www.youtube.com/user/IBCemiliaromagna), le registrazioni audio potranno essere ascoltate nella rubrica “Racconti d’autore” di RadioEmiliaRomagna (www.radioemiliaromagna.it).
Gli appuntamenti avranno inizio alle ore 17.30.

Si comincia il 14 aprile nella Biblioteca comunale “Antonio Baldini” di Santarcangelo (Rimini) con i brani tratti da La Fondazione (2008) del poeta Raffaello Baldini.
Il 23 aprile, a Ferrara, la Biblioteca comunale Ariostea, in occasione della “Giornata mondiale del libro”, celebrerà i 500 anni dell’Orlando Furioso (1516) con la lettura che Marescotti farà del poema di Ludovico Ariosto.
Luigi Malerba, con il suo dizionario delle Parole abbandonate (1977), è il protagonista dell’appuntamento del 27 aprile alla Biblioteca comunale “Ugo Guanda” di Parma.

Tre date anche nel mese successivo, in concomitanza con la campagna annuale del Centro per il libro e la lettura del Ministero dei beni e delle attività culturali. Il 5 maggio, a Bologna, nella Biblioteca comunale dell’Archiginnasio, Ivano Marescotti darà voce alla storia della fallita rivolta anarchica narrata da Riccardo Bacchelli nel Diavolo al Pontelungo (1927).
Il 19 maggio si fa tappa a Modena, dove nella Biblioteca comunale intitolata ad Antonio Delfini verrà letto il suo struggente Ricordo della Basca (1938).
La settimana successiva, il 26 maggio, nell’ambito del festival “Fotografia Europea 2016”, Marescotti sarà a Reggio Emilia, nella Biblioteca comunale “Antonio Panizzi”, per interpretare uno dei racconti tratti dal Viaggio in un paesaggio terrestre di Giorgio Messori (2007).

Il 9 giugno, l’appuntamento nella Biblioteca comunale “Passerini Landi” di Piacenza sarà dedicato alla riscoperta di Melchiorre Gioia e della sua appassionata difesa Del merito e delle ricompense (1818).
Gli ultimi due incontri si terranno in Romagna, a date ravvicinate. Il 15 giugno, a Bagnacavallo (Ravenna), l’ironia feroce di Leo Longanesi, con il suo Parliamo dell’elefante (1947), risuonerà nel chiostro della Biblioteca comunale “Giuseppe Taroni”.
Appuntamento conclusivo il 16 giugno a Forlimpopoli (Forlì-Cesena): nella Biblioteca comunale “Pellegrino Artusi” Marescotti rievocherà la sapienza di Piero Camporesi leggendo brani dalla sua magistrale Introduzione a La Scienza in cucina e l’Arte di mangiar bene (1970). L’incontro farà da “antipasto” ideale alla XX edizione della “Festa Artusiana”, che si aprirà la settimana successiva.


Spot della rassegna

Programma della rassegna 

Video della rassegna

Azioni sul documento
Pubblicato il 15/03/2016 — ultima modifica 09/05/2016

Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna - Cod. fiscale 800 812 90 373 - Via Galliera 21, 40121 Bologna

tel. +39 051 527 66 00 - fax +39 051 232 599 - direzioneibc@postacert.regione.emilia-romagna.it - peiibacn@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali