A Bologna la conferenza "I maestri della terra, le levatrici del fuoco: fabbri e vasaie a sud del Sahara"

Il 16 giugno alla Biblioteca Guglielmi una conferenza sugli aspetti della cultura materiale africana. Con Cesare Poppi

Dettagli dell'evento

Quando

16/06/2016
dalle 17:00 alle 20:00

Dove

Bologna, Biblioteca IBC, via Marsala 31

Aggiungi l'evento al calendario

Le tecnologie del ferro e della terracotta nell'Africa Subsahariana sono regolate da tabù e proibizioni che escludono la presenza dell'Altro Sesso dal processo produttivo. Questo perché la produzione del ferro e della ceramica è costruita secondo una simbologia che ‘legge’ nell'atto tecnologico un'analogia con l'atto sessuale, il concepimento e il parto. Se ne parla in occasione dell'incontro “I Maestri della Terra, le Levatrici del Fuoco: fabbri e vasaie a sud del Sahara”, seconda delle tre conferenze del ciclo  “Ferro Paglia e Fuoco”, che si terrà giovedì 16 giugno alle ore 17 nella sede della Biblioteca IBC in via Marsala 31, a cura del professor Cesare Poppi, antropologo africanista già componente per l’IBC del Comitato Scientifico del Progetto ETNO e ha insegnato, oltre che all'Università di Bologna,  presso vari atenei europei e africani. 
L'ingresso è libero fino ad esaurimento posti.
Seguirà aperitivo. Si ringrazia BellaVita di Bologna

Saranno presenti:
Angelo Varni, Presidente dell'Istituto Beni Culturali della Regione Emilia-Romagna
Antonella Salvi responsabile progetto per Istituto Beni Culturali della Regione Emilia-Romagna
Docenti e studenti coinvolti nel progetto dell'Accademia di Belle Arti di Bologna

Programma dell'incontro

Programma generale del ciclo "Ferro Paglia e Fuoco"

ferro paglia fuocoIl ciclo di conferenze per approfondire particolari aspetti della cultura materiale africana è organizzato nell'ambito del progetto Dalla Donazione alla Esposizione: Progetto di Restauro e Valorizzazione della Collezione Mizzau Contento” promosso e coordinato dall’Istituto Beni Culturali in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti e la Biblioteca Amilcar Cabral di Bologna.
Il progetto a favore di questa importante collezione composta da settanta oggetti di cultura materiale e simbolica africana e “inedita” perché recentemente entrata a far parte del patrimonio regionale, prevede laboratori didattici-formativi in cui sono coinvolti studenti e docenti dei Corsi di Restauro e del Corso di Design per curare sia l’aspetto conservativo che comunicativo dei manufatti, ideando un’immagine grafica coordinata che è diventata oggetto della Mostra che si inaugura sabato 18 giugno, alle ore 11.30,  presso la Biblioteca Cabral con le proposte dei marchi ideati dagli studenti.

Invito alla mostra 

Il progetto articolato e innovativo è stato presentato anche alla edizione 2016 del Salone Internazionale del Restauro (Ferrara 6-8 aprile): inserito nella Mostra organizzata da IBC “Restauro e Musei: i progetti di IBC per il patrimonio culturale” allestita all’interno del proprio spazio istituzionale e oggetto di presentazione pubblica da parte degli studenti dell’Accademia nel talking corner con grande successo e coinvolgimento di pubblico (vedi allegati).

Pannello generale della mostra "Restauro e Musei"

Pannello della mostra/1

Pannello della mostra/2

 

Per approfondire:
La Collezione Mizzau-Contento della Biblioteca Amilcar Cabral: Esempio di una progettazione partecipata (di A. Salvi, IBC)

Azioni sul documento
Pubblicato il 13/06/2016 — ultima modifica 14/06/2016

Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna - Cod. fiscale 800 812 90 373 - Via Galliera 21, 40121 Bologna

tel. +39 051 527 66 00 - fax +39 051 232 599 - direzioneibc@postacert.regione.emilia-romagna.it - peiibacn@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali