Europeana e i musei italiani

A Bologna il 9 ottobre un workshop per discutere di opportunità, licenze e diritti di proprietà intellettuale in rete

Dettagli dell'evento

Quando

09/10/2015
dalle 09:30 alle 15:30

Dove

Bologna, Auditorium Regione Emilia-Romagna

Aggiungi l'evento al calendario

Europeana, la biblioteca digitale europea, raccoglie ad oggi oltre 44 milioni di dati forniti da migliaia di musei, archivi, biblioteche, enti di ricerca e fondazioni di tutti gli Stati Membri dell’Unione. In tale contesto il comparto dei musei è nutrito e ben rappresentato da istituzioni prestigiose, anche grazie alle attività del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo che ha coordinato dal 2008 in poi ben tre progetti europei di aggregazione di contenuti per Europeana, tra cui l’attuale AthenaPlus.
Il workshop di Bologna è stato organizzato dalla MICHAEL Culture association in collaborazione con l’Istituto per i beni artistici e culturali della Regione Emilia-Romagna e i progetti europei AthenaPlus e Europeana DSI, per presentare ai musei italiani le opportunità offerte da Europeana e le modalità di collaborazione con il portale europeo che sarà presto presentato in una rinnovata veste più coinvolgente e con un canale interamente dedicato all’arte.
Si parlerà del contesto normativo italiano che regola la pubblicazione in rete del patrimonio culturale e lo si comparerà con il panorama europeo come descritto nel recente rapporto di NEMO; saranno inoltre presentati casi di apertura di dati e del loro riuso per creare ulteriori servizi e applicazioni. A conclusione della giornata saranno presentate le procedure amministrative e tecniche per aderire a Europeana di cui si sta facendo carico la MICHAEL Culture association con l’aggregatore MUSEU.

Programma completo

Per registrarsi

 

Per approfondire:


MichaelCulture Association (http://www.michael-culture.eu/), è un’associazione europea dedicata a valorizzare il patrimonio culturale europeo. Riunisce una rete di oltre 100 organizzazioni pubbliche e private di tutta Europa. Sviluppa strumenti e servizi per le istituzioni culturali. Collegata ad altre grandi reti e progetti quali Europeana, la biblioteca digitale europea, Michael Culture Association sostiene le politiche culturali europee e nazionali. Essa mira inoltre a migliorare la rete di professionisti europei che lavorano sul patrimonio culturale digitale, nella scia delle azioni intraprese dal decennale progetto MINERVA.

 

Europeana (www.europeana.eu) raccoglie e dà accesso a materiali digitalizzati di biblioteche, archivi audiovisivi e non e musei. Collabora con migliaia di istituzioni europee e il sito web è disponibile in 29 lingue. Europeana consente al pubblico di scoprire ed esplorare il patrimonio culturale e intellettuale dell'Europa attraverso mostre virtuali e un motore di ricerca semplice. Dal suo lancio da parte della Commissione europea nel novembre 2008, Europeana è cresciuta fino ad arrivare alla raccolta di oltre 44 milioni di documenti e opere del patrimonio culturale, disponi bili su europeana.eu.

 

AthenaPlus - Access to cultural heritage networks for Europeana (www.athenaplus.eu) è un progetto europeo coordinato dall’Istituto centrale per il catalogo unico delle biblioteche italiane i cui obiettivi principali sono:

  • Contribuire ad Europeana con 3.5 milioni di dati di istituzioni culturali europee, prevalentemente musei
  • Migliorare la ricerca, il recupero e il riuso dei contenuti di Europeana, raffinando la gestione del multilinguismo
  • Proporre applicazioni e software per il riuso creativo dei dati culturali digitali per il turismo e la didattica

Il Consorzio è composto da 40 partner provenienti da 21 Stati Membri.

 

Azioni sul documento
Pubblicato il 22/09/2015 — ultima modifica 30/09/2015
< archiviato sotto: , , , >

Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna - Cod. fiscale 800 812 90 373 - Via Galliera 21, 40121 Bologna

tel. +39 051 527 66 00 - fax +39 051 232 599 - direzioneibc@postacert.regione.emilia-romagna.it - peiibacn@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali