Avviso per la presentazione di progetti in materia di dialetti - Piano 2019-2020

Tipologia di bando Agevolazioni, finanziamenti, contributi
Destinatari
  • Enti locali
  • Associazioni
  • Altro
Ente
  • Istituto per i Beni Artistici, Culturali e Naturali della Regione Emilia-Romagna
Data di pubblicazione 12/06/2019
Scadenza termini partecipazione 26/07/2019 12:30
Chiusura procedimento 30/09/2019

Avviso pubblico per la presentazione di progetti in materia di salvaguardia e valorizzazione dei dialetti dell’Emilia-Romagna ai sensi della L.R. 16/2014 “SALVAGUARDIA E VALORIZZAZIONE DEI DIALETTI DELL'EMILIA-ROMAGNA” – Piano 2019-2020.

Fac-simile della domanda on line

Elenco dei progetti beneficiari di contributo

 

L'Istituto per i Beni Culturali promuove, ai sensi della L.R. 16/2014 “SALVAGUARDIA E VALORIZZAZIONE DEI DIALETTI DELL'EMILIA-ROMAGNA” – Piano 2019-2020, un bando per la presentazione di progetti in materia di salvaguardia e valorizzazione dei dialetti dell’Emilia-Romagna.

I progetti devono attuare le azioni prioritarie previste dalla L.R. 16/2014, all'articolo 2, ovvero:

  • studi e ricerche sui dialetti locali;
  • seminari, convegni e/o corsi di aggiornamento;
  • progetti e sussidi didattici nelle scuole per la diffusione della cultura legata ai dialetti dell'Emilia-Romagna fra le nuove generazioni, privilegiando, in particolare, gli incontri fra giovani e anziani nell'ottica dello scambio intergenerazionale;
  • manifestazioni, spettacoli e altre produzioni artistiche, nonché iniziative editoriali, discografiche, televisive e multimediali.

La domanda di partecipazione deve essere formulata, a pena di esclusione, utilizzando solamente l'apposita piattaforma informatica disponibile al link che rimarrà pubblicato in questa pagina dal 12 luglio 2019 fino al 26 luglio 2019 entro le ore 12.30: https://modulionline-regioneemiliaromagna.elixforms.it/rwe2/module_preview.jsp?MODULE_TAG=IBC-DIA

I progetti dovranno essere conclusi entro il 31 dicembre 2020. La fase 1 dei progetti dovrà essere rendicontata entro il 28 febbraio 2019, la fase 2 entro il 26 febbraio 2021.

Per l’accesso al servizio on-line è necessario che la persona che compila e invia la domanda telematicamente sia dotata di un’identità digitale di persona fisica SPID o Federa. Se non si possiede già un’identità digitale, tutte le indicazioni su come acquisirla sono reperibili ai seguenti indirizzi:
https://www.spid.gov.it/richiedi-spid per SPID – Sistema Pubblico di Identità Digitale;
http://federazione.lepida.it/registrati per FedERa – Sistema per la gestione delle identità digitali in Emilia-Romagna.

-In caso di identità Federa, le credenziali di cui dotarsi devono avere le seguenti caratteristiche:

  • Livello di affidabilità ALTO;
  • Password policy DATI PERSONALI.

- In caso di identità SPID, le credenziali di cui dotarsi devono essere di livello L2.


Amministrazione competente: Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna

Per informazioni: IBCDialetti@regione.emilia-romagna.it

Azioni sul documento
Pubblicato il 12/06/2019 — ultima modifica 03/10/2019

Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna - Cod. fiscale 800 812 90 373 - Via Galliera 21, 40121 Bologna

tel. +39 051 527 66 00 - fax +39 051 232 599 - direzioneibc@postacert.regione.emilia-romagna.it - peiibacn@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali