Avviso pubblico per la presentazione di progetti multidisciplinari per la mappatura e la rigenerazione culturale dei nove comuni della provincia di Modena coinvolti dal sisma 2012

Tipologia di bando Agevolazioni, finanziamenti, contributi
Destinatari
  • Associazioni
  • Altro
Ente
  • Istituto per i Beni Artistici, Culturali e Naturali della Regione Emilia-Romagna
Data di pubblicazione 12/06/2019
Scadenza termini partecipazione 26/07/2019 12:30
Chiusura procedimento 15/09/2019

Il presente Avviso è finalizzato alla realizzazione di progetti multidisciplinari di mappatura e rigenerazione culturale rivolti ai seguenti soggetti:

  • soggetti privati senza scopo di lucro, dotati di personalità giuridica, nonché imprese strumentali, costituite ai sensi dell’art.1, comma1 lett. h), del D. Lgs.17 maggio 1999, n.153;
  • organizzazioni e associazioni culturali regionali iscritte ai Registri regionali di cui alla L.R. n. 34/2002 e alla L.R. 12/2005;
  • altri soggetti di carattere privato senza scopo di lucro, privi di personalità giuridica, che promuovono lo sviluppo economico o perseguono scopi di utilità sociale nel territorio definito dall’Avviso per iniziative o progetti riconducibili al punto 1.

Sono ammessi raggruppamenti temporanei tra i soggetti sopra elencati.

Avviso pubblico

Fac-simile per la domanda on line

L’obiettivo dell’ Avviso è quello di  sostenere progetti finalizzati alla definizione di strumenti e metodologie di conoscenza del territorio urbano nelle aree della Regione Emilia - Romagna colpite dal Sisma 2012, individuando uno o più progetti innovativi di rigenerazione culturale, il cui scopo sia il recupero, riuso e riattivazione culturale di spazi dismessi o sotto utilizzati a seguito del terremoto e nei quali attivare, attraverso azioni di comunità, laboratori sul paesaggio urbano e periurbano.

Le aree interessate sono quelle che coinvolgono i nove Comuni della Provincia di Modena, inseriti nel Centro di Documentazione del Sisma 2012 ( istituito con D.G.R.n288/2017) - Cavezzo, Concordia sulla Secchia, Finale Emilia, Medolla, Mirandola, Novi di Modena, San Felice sul Panaro, San Possidonio, San Prospero.

Ai partecipanti si chiede di presentare un progetto in due fasi (entrambe obbligatorie) che dovrà essere realizzato entro il 2019:

Fase 1: mappatura e censimento dei luoghi o edifici dismessi finalizzati alla creazione di un Albo del riuso urbano.

Fase 2: progettazione di azioni di comunità attraverso percorsi di partecipazione, volti a far emergere peculiarità sociali, vocazioni territoriali da inserire nei luoghi identificati nella prima fase, da intendersi come laboratori sul paesaggio urbano e periurbano,

L’IBACN mette a disposizione per il presente Avviso , nell’ambito delle risorse disponibili sull’annualità 2019, euro 60.000,00 ( sessantamila) così ripartite:

euro 40.000,00 ( quarantamila) per le attività legate alla fase 1;

euro 20.000,00 (ventimila) per le attività legate alla Fase 2.

 

 

Le domande di partecipazione devono essere compilate online dal 12 al 26 luglio 2019 fino alle ore 12.30 al seguente link: https://modulionline-regioneemiliaromagna.elixforms.it/rwe2/module_preview.jsp?MODULE_TAG=IBC-MRC

Per l’accesso al servizio on-line è necessario che la persona che compila e invia la domanda telematicamente sia dotata di un’identità digitale di persona fisica SPID o Federa. Se non si possiede già un’identità digitale, tutte le indicazioni su come acquisirla sono reperibili ai seguenti indirizzi:
https://www.spid.gov.it/richiedi-spid per SPID – Sistema Pubblico di Identità Digitale;
http://federazione.lepida.it/registrati per FedERa – Sistema per la gestione delle identità digitali in Emilia-Romagna.

-In caso di identità Federa, le credenziali di cui dotarsi devono avere le seguenti caratteristiche:

  • Livello di affidabilità ALTO;
  • Password policy DATI PERSONALI.

- In caso di identità SPID, le credenziali di cui dotarsi devono essere di livello L2.

 


Responsabile del procedimento: Laura Moro

Servizio Beni Architettonici e Ambientali

Per informazioni:

ibc.sisma2019@regione.emilia-romagna.it

Azioni sul documento
Pubblicato il 12/06/2019 — ultima modifica 12/07/2019

Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna - Cod. fiscale 800 812 90 373 - Via Galliera 21, 40121 Bologna

tel. +39 051 527 66 00 - fax +39 051 232 599 - direzioneibc@postacert.regione.emilia-romagna.it - peiibacn@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali